Privacy Policy

L’associazione Agostini semper, in ottemperanza al  D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”), utilizza con la massima cura i dati personali da coloro che le si rivolgono o acquisiti storicamente. Il trattamento è sempre improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati.

In particolare, i dati vengono trattati per l’accesso ai servizi e, ove si tratti di dati pubblici o per i quali è stato fornito il consenso esplicito, per la ricostruzione del laboratorio della memoria e delle iniziative connesse, oltre che per la veicolazione delle notizie sulle attività e le iniziative dell’Associazione.

Il trattamento dei dati viene effettuato con strumenti cartacei e informatizzati; il conferimento dei dati è facoltativo e l’eventuale rifiuto di fornirli potrebbe avere come conseguenza il mancato o parziale accesso ai contenuti e alle offerte dell’Associazione.

I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione se non all’interno del circuito universitario e comunque per ragioni collegate alle finalità dell’Associazione. In quanto l’Associazione è da considerarsi soggetto collegato, per finalità e scopo, all’Università Cattolica e agli enti ad essa afferenti, alcuni dati potranno essere assunti automaticamente ove gli interessati ne abbiano fornito il  consenso.

Il titolare del trattamento è l’Associazione Agostini semper,  con sede in via Necchi 1, 20123 Milano, attraverso il suo presidente pro tempore che ne è il responsabile (per l’anno 2015-2016: Daniele Clarizia). In qualsiasi momento l’interessato potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del D.lgs.196/2003, in particolare ottenendo la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile, oltre che  l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta.

Torna su